I VIKINGS ESPUGNANO LA SERENISSIMA DEI COCAI TERRAFERMA PER 39 A ZERO

TERZA DI CAMPIONATO 7-LEAGUE VITTORIOSA PER I CAVALLERMAGGIORESI CHE VINCONO A SPINEA (VE)

Domenica fuori casa per i Vikings che a Spinea (Venezia) chiudono positivamente la terza giornata della regular season del campionato di Football americano a 7 CSI.

La lunga trasferta non ha infatti impedito ai Vichinghi di imporsi sui veneziani, confermando l’ambizione dei cavallermaggioresi di chiudere la stagione imbattuti ed al primo posto in classifica.

La partita inizia immediatamente con i Vikings in attacco, che subito portano la palla in touchdown grazie alla corsa del quarterback Stefano Testa che sblocca il punteggio sul tabellone, al quale si aggiunge la trasformazione su corsa di Marwane Moumine.

Il primo quarto prosegue con un’invidiabile prestazione della difesa ospite che nega ogni possibilità di avanzamento ai Cocai, permettendo così al team di attacco cavallermaggiorese di aggiungere un touchdown ed una trasformazione ad opera degli stessi Testa e Moumine.

Il secondo quarto vede una partita sostanzialmente invariata, grazie alla difesa Vichinga irremovibile ed all’attacco che segna ancora un touchdown ad opera di Moumine, uno di Testa S. ed uno di Michele Viotto con una sola trasformazione su corsa ad opera di Moumine, chiudendo così la prima parte della partita con un punteggio di 0-33.

La seconda parte del match vede i Cocai tentare numerose volte di avvicinarsi alla meta ma le buone prestazioni del reparto difensivo cavallermaggiorese fermano tutti i tentativi dell’attacco avversario, mentre il reparto offensivo vichingo riesce a mettere a segno un solo touchdown grazie alla ricezione di Michele Viotto che chiude così il punteggio sul 39 a zero per gli ospiti.

Da segnalare le ottime prestazioni delle linee difensive e offensive, ed in generale di tutta la squadra, che grazie alle ottime chiamate dell’Head Coach Paolo Bassi hanno saputo concretizzare un buon risultato, molto importante per il raggiungimento degli obiettivi stagionali.

L’ultima partita di regular season è in programma ad Alessandria, contro i Bears , il 22 Dicembre.

Ufficio stampa Vikings

I VIKINGS BATTONO I COMMANDOS BRIANZA PER 32 A 6

SECONDA DI CAMPIONATO 7-LEAGUE POSITIVA PER I CAVALLERMAGGIORESI

Domenica in positivo per i Vikings che, sul campo casalingo di via Fiume, conquistano la seconda partita del campionato nazionale 7-League CSI contro i Commandos Brianza.

Partenza scoppiettante per i cavallermaggioresi che partono in difesa ma subito recuperano la palla consegnandola al proprio attacco che non si lascia scappare l’occasione e subito entra in touchdown con una ricezione di Michele Viotto che esalta da subito la compagine vichinga.

La palla passa nuovamente in mano ai brianzoli che, bloccati da una difesa dei Vikings imperterrita, non riescono a portare nessun punteggio sul tabellone per tutta la prima parte della partita.

L’attacco cavallermaggiorese, grazie alle molteplici occasioni offertegli dal proprio team difensivo riesce ad andare a segno con ben due touchdown da parte del quarterback Stefano Testa chiudendo così il primo quarto della partita con un punteggio di 18-0.

Il secondo quarto è stato caratterizzato da un continuo avanzamento con i giochi offensivi chiamati dall’Head Coach Paolo Bassi da bordo campo, mentre la difesa ha garantito una resistenza impressionante sui numerosi tentativi avversari. Il touchdown di Alberto Saglia realizzato grazie ad una ricezione su passaggio di Testa e successivamente una meta di Andrea Viotto su punt return toccato da un giocatore Commandos, ha permesso di chiudere sulla pausa con un punteggio di 30-0.

Alla ripresa il team di attacco dei Vikings incontra alcune difficoltà che, unite a due piccoli infortuni su altrettanti ricevitori, rendono difficoltoso l’avanzamento sul campo. La difesa di casa invece continua a bloccare ogni tentativo di avanzamento e realizza anche una Safety ad opera di Davide Capello ed un intercetto di Valentin Bota.

L’ultimo quarto vede i Commandos portare i primi punti sul tabellone con un bel touchdown, al quale i Vikings non riescono a replicare, con il triplice fischio finale che arriva mentre il gruppo offensivo si trova a pochi metri dalla linea di meta.

La partita si chiude così con il punteggio finale di 32-6 con i Vikings ancora una volta vittoriosi. Una buona partita da entrambe le parti ha garantito ancora una volta un bello spettacolo di sport, grazie anche al pubblico sempre numeroso sugli spalti di Via Fiume. Sicuramente il calo di concentrazione da parte dell’attacco casalingo nella seconda parte della partita ha penalizzato il punteggio favorevole dei Vikings e su questo bisognerà lavorare molto nelle prossime settimane, in vista della prossima partita in programma a Spinea (Venezia) Domenica 8 Dicembre.

Photo by Silvia Olocco